Borse sotto gli occhi? Ridona espressività allo sguardo

Cosa sono le borse sotto gli occhi e perché si formano

Con il termine borse si indica un rigonfiamento più o meno evidente sotto gli occhi, a livello delle palpebre inferiori.

Si tratta di un inestetismo molto comune. Interessa sia gli uomini che le donne e colpisce soprattutto le persone meno giovani come conseguenza dell’avanzare dell’età. Col passare del tempo si verifica, gradualmente, una perdita di elasticità dovuta ad un aumento dell’attività degli enzimi proteolitici (collagenasi ed elastasi). Questi enzimi degradano le principali proteine che compongono il tessuto connettivo, ossia collagene ed elastina, rendendo la pelle del contorno occhi, di per sé già delicata, molto più debole. Si verifica, pertanto, il cedimento del tessuto connettivo di sostegno, un rilassamento muscolare e il conseguente accumulo di tessuto adiposo a livello delle palpebre inferiori. Al grasso cutaneo, poi, si può associare l’accumulo di liquidi che, ristagnando, rendono il gonfiore più visibile.

Se la formazione delle borse dovuta allo scorrere del tempo è un processo del tutto fisiologico, ci sono casi in cui si formano le borse in uomini e donne molto giovani. Ciò è dovuto fondamentalmente ad abitudini scorrette come il consumo di alcol, il fumo, l’eccessiva esposizione ai raggi solari, la mancanza di riposo notturno, l’alimentazione sbagliata. Tutti fattori che possono causare le borse o contribuire a peggiorare quelle già esistenti.

Per prevenire e/o attenuare tale inestetismo è importante trattare la zona perioculare usando cosmetici adeguati (capaci di rispettare la delicatezza del contorno occhi) ed adottare uno stile di vita equilibrato.

borse sotto gli occhi: trattamento cosmetico
borse sotto gli occhi: trattamento cosmetico

Trattamento cosmetico delle borse sotto gli occhi

I prodotti dedicati alla zona attorno agli occhi sono numerosi. Per combattere le borse è importante scegliere quelli contenenti specifiche sostanze funzionali in grado di ridurre l’edema, rinforzare i tessuti, combattere l’azione dei radicali liberi, idratare e mantenere la pelle elastica. Le creme devono avere azione tonificante, lenitiva ed elasticizzante. Pertanto è bene scegliere prodotti a base di Camomilla, Equiseto, Aloe VeraCalendula, Caffeina, Liquirizia, Rusco, Amamelide, Collagene,  Vitamine come la E e la C.

I principi attivi ricavati dalle piante appena menzionate sono in grado di ridurre i gonfiori grazie all’azione decongestionante del bisabololo e dell’acido glicirretico. Le vitamine e i flavonoidi, in virtù della loro attività antiossidante, contrastano i radicali liberi difendendo le cellule dallo stress ossidativo. Infine, il collagene protegge il tessuto connettivo di sostegno dall’invecchiamento.

Molto utile è anche il Plankton marino che favorisce la riduzione del gonfiore. Le creme per il contorno occhi oltre che essere ricche di attivi, devono anche avere una texture leggera e fresca. Ciò permette di alleviare il gonfiore, assorbirsi rapidamente ed essere una buona base per il trucco. La forma cosmetica migliore per il contorno occhi è quindi il gel, per la sua freschezza, leggerezza e non untuosità. Per un’azione intensiva, inoltre, il gel deve essere tenuto in frigorifero per almeno un’ora.

È ovvio che, per attenuare le borse, le creme devono essere impiegate con costanza e due volte al giorno (mattina e sera). Sarà d’aiuto applicarle compiendo leggeri movimenti circolari per attivare la microcircolazione. Una volta conosciuta la causa che ha portato all’insorgenza di questo fastidioso inestetismo, è importante associare al trattamento cosmetico uno stile di vita sano ed una beauty routine corretta.

Beauty routine

L’uso della sola crema non sempre è sufficiente a tenere a bada il problema. Per prevenire le borse è indispensabile utilizzare quotidianamente detergenti e struccanti delicati, privi di alcol, specifici per il contorno occhi. Creme e make up devono contenere filtri solari per proteggere la zona perioculare dai raggi UV e dall’invecchiamento precoce. Vanno sempre indossati gli occhiali da sole ed evitate esposizione eccessive alle radiazioni solari. Come per le occhiaie, i rimedi naturali (per esempio impacchi di camomilla o acqua fredda), facendo fluire i liquidi, sono utili perché aiutano a ridurre il gonfiore attenuando le borse.

Lo stile di vita da adottare per chi ha le borse sotto gli occhi

Sia per prevenire che per calmare le borse a livello delle palpebre inferiori, è importante adottare uno stile di vita sano:

  • L’alimentazione deve essere povera di sale e di alcol, per ostacolare la ritenzione idrica.
  • Bisogna bere molta acqua.
  • Mangiare cibi ricchi di fibre. Prediligere frutti di colore rosso ed arancione e limitare il consumo di grassi saturi (ovvero dolci e cibi grassi).
  • Dormire circa 8 ore a notte, supini e con la testa leggermente sollevata. Dormire sul fianco non favorirebbe il drenaggio dei liquidi.
  • Fare sport con moderazione e concedersi dei momenti di relax per ridurre lo stress. A volte le borse compaiono semplicemente perché si è troppo stressati e si dorme male e/o poco.

Va, infine, considerato il fatto che non sempre le borse sotto gli occhi rappresentano un inestetismo momentaneo, frutto della stanchezza, della cattiva alimentazione o una conseguenza dell’invecchiamento. Le borse possono essere ereditarie o dovute ad allergie. L’allergia al polline o agli acari della polvere sono le forme più comuni che causano gonfiore della palpebra inferiore. In caso di allergia, al gonfiore si accompagnano irritazione e arrossamento della zona perioculare. E’ necessario quindi consultare il medico per una terapia antistaminica adeguata e utilizzare una crema lenitiva specifica per il contorno occhi capace di attenuare l’irritazione e proteggere la cute, così fragile, dalle aggressioni esterne. Gli estratti naturali di Ginkgo Biloba, Aloe Vera, Camomilla e Liquirizia conferiranno sollievo e ridurranno le irritazioni sotto oculari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*