I deodoranti per ascelle irritate dalla depilazione

E’ ormai accertato che l’eliminazione dei peli sotto le ascelle può causare danni cutanei. I danni che si possono riscontrare sono irritazioni sensoriali e visive a breve termine (come dolore, bruciore, arrossamento, irritazione della pelle). In alcuni casi, si può sviluppare anche un’iperpigmentazione post-infiammatoria (cioè la comparsa di aloni scuri sotto le ascelle). Per diminuire il rischio di irritazione è buona norma seguire delle “regole” per una corretta depilazione ma anche scegliere specifici deodoranti per ascelle irritate.

Bisogna, inoltre, tenere conto del fatto che alcuni soggetti soffrono di dermatite atopica. Questo tipo di pelle (particolarmente sensibile) necessita di attenzioni maggiori e di deodoranti molto delicati in quanto, per la sua estrema delicatezza, è maggiormente soggetta ad irritazioni.

deodoranti per ascelle irritate
deodoranti roll-on a base di olio di girasole per lenire le irritazioni ascellari

I danni provocati alle ascelle dalle (d)epilazioni scorrette

Un uso scorretto della ceretta o del rasoio compromette la barriera cutanea naturale della pelle ed espone l’epidermide all’azione nociva dei batteri esterni. La rasatura, così come la ceretta, non rimuove solo i peli ma anche lo strato corneo della pelle, cioè lo strato più superficiale. Studi dimostrano che oltre il 36% del materiale che viene eliminato usando il rasoio o la ceretta è pelle.  Questo spiega perché è così facile imbattersi in spiacevoli irritazioni!!!

L’eritema provocato dall’uso del rasoio si manifesta con un rossore diffuso sotto l’ascella. In certi tipi di pelle però l’infiammazione si accompagna ad un’iperpigmentazione cutanea. Questo avviene perlopiù nei soggetti che appartengono al fototipo III (o superiore) o nei soggetti dalla pelle sensibile. La cute, in seguito alle continue depilazioni ed in risposta all’esposizione al sole e alla mancanza di idratazione, rischia di assumere un colorito scuro/bruno.

Le radiazioni solari, effettivamente, inducono la melanogenesi (cioè la sintesi di melanina). Questo meccanismo di difesa, che normalmente è responsabile dell’abbronzatura, a livello delle ascelle depilate causa la comparsa di aloni scuri. Le cellule dell’epidermide (i melanociti) sotto lo stimolo delle radiazioni aumentano l’attività dell’enzima tirosinasi. È proprio questo enzima che porta alla formazione della melanina e quindi all’imbrunimento della pelle. La comparsa di aloni scuri sotto le ascelle non si manifesta però soltanto per azione dei raggi UV, ma anche per l’uso di deodoranti anti-traspiranti inadeguati dopo la depilazione.

C’è però da dire che, solitamente, le ascelle si adattano alle varie tecniche di rimozione dei peli attraverso lo sviluppo di un ispessimento cutaneo e quindi non si rilevano particolari problemi dopo la depilazione. Quando tuttavia la rasatura diventa eccessiva, tale adattamento non è sufficiente a proteggere la pelle e di conseguenza si arrossa e si irrita.

I deodoranti per ascelle irritate: quali scegliere

Gli elementi principali dei deodoranti sono gli antitraspiranti e i neutralizzatori degli odori. Oltre a queste classi di ingredienti rientrano nella formulazione anche sostanze idratanti ed emollienti e, quelli per pelli sensibili ed irritate, contengono in più sostanze lenitive. La composizione dei deodoranti, infatti, deve essere quanto mai equilibrata e la loro azione delicata.

Per ripristinare i normali livelli di umidità ed accelerare il recupero della barriera protettiva cutanea dopo la (d)epilazione, una soluzione efficace è rappresentata dall’utilizzo di deodoranti contenenti ingredienti idratanti come la glicerina ed oli nutrienti come quello di girasole.

L’olio di girasole è una riconosciuta fonte di acidi grassi essenziali quali l’acido linoleico. Quest’ultimo è un lipide essenziale dello strato corneo. Il suo uso facilita quindi la rigenerazione dell’epidermide. Da alcuni studi è emerso, infatti, che l’uso di deodoranti anti-traspiranti roll-on contenenti glicerina ed olio di girasole riduce l’irritazione indotta dalla rasatura. L’olio di girasole riduce peraltro l’iperpigmentazione ascellare in quanto agisce inibendo la melanogenesi.

Dunque, i deodoranti da scegliere per lenire la cute, aiutare la pelle a ridurre le irritazioni e riparare le ascelle (ripetutamente sottoposte a stressanti tecniche di rimozione dei peli) sono quelli roll-on a base di olio di girasole e glicerina. I deodoranti roll-on sono formulati con ingredienti dalle proprietà idratanti e protettive, pertanto sono indicati per le pelli sensibili e appena depilate.

Il mio consiglio è scegliere deodoranti roll-on privi di profumo, coloranti e alcol, perché la loro presenza peggiora le irritazioni. Questa scelta è importante soprattutto per i soggetti con dermatite atopica. I deodoranti devono perciò contenere ingredienti lenitivi e protettivi come Allantoina e Pantenolo ma soprattutto, come già detto, composti idratanti ed emollienti come glicerina e Olio di  semi di Girasole.

Come riconoscere gli ingredienti nel deodorante

Per riconoscere le sostanze di cui abbiamo parlato, basta leggere la lista degli ingredienti riportata in etichetta. Gli ingredienti infatti sono indicati secondo la denominazione internazionale INCI: l’olio di semi di girasole lo ritroverete con il nome Helianthus Annuus Seed Oil; l’allantoina come Allantoin; il pantenolo con il nome Panthenol; la glicerina come Glycerin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*