Doposole: gli ingredienti cosmetici naturali che idratano e riparano

doposole: gli ingredienti naturali
gli attivi naturali delle creme doposole

I doposole sono prodotti cosmetici indicati sia per le pelli sensibili che per quelle abbronzate. Bruciata dai raggi del sole, inaridita dalla salsedine e dal vento e surriscaldata dai raggi infrarossi, la cute, dopo ogni esposizione al sole, ha bisogno di essere idratata e nutrita. Usare una normale crema idratante non è di certo vietato, ma i prodotti doposole sono formulati con ingredienti specifici capaci di far fronte alle esigenze della pelle dopo una giornata di sole e pertanto sono da preferire. Le creme doposole contengono infatti due ingredienti fondamentali: sostanze idratanti e sostanze decongestionanti e lenitive.

I derivati vegetali sono in grado di donare un sollievo immediato e una straordinaria sensazione di freschezza. Sono pertanto ideali per attenuare arrossamenti, senso di calore ed irritazioni. Inoltre, alcuni ingredienti sono fondamentali per mantenere l’abbronzatura. Per scegliere il doposole più adatto a te, conosciamo meglio alcuni degli ingredienti naturali che puoi ritrovare nelle creme doposole

  • Pectine e mucillagini

    Sono polisaccaridi che funzionano come delle spugne. Assorbono notevoli quantità di acqua e formano, a livello dello strato corneo dell’epidermide, un sottile strato elastico e trasparente capace di trattenere l’acqua e mantenere la pelle idratata. Inoltre, hanno effetti decongestionanti, emollienti, calmano gli arrossamenti e donano una piacevole sensazione di freschezza. Gli estratti di Altea, Malva e Aloe vera sono ricchi in mucillaginiGli estratti di Rosa e Fiordaliso invece contengono pectine e ciò rende questi derivati vegetali ottimi ingredienti per le formulazioni doposole. Questi due polisaccaridi sono contenuti anche nel gel estratto dalle pale dei fichi d’india, ciò fa si che questa pianta sia ottima per attenuare le pelli arrossate in seguito ad una scorretta o eccessiva esposizione al sole.

  • Burro di karité

    E’ un ingrediente molto diffuso nei prodotti doposole, soprattutto in quelli specifici per pelli chiare e sensibili. Per le sue proprietà emollienti, lenitive ed antiossidanti è capace di riparare i danni causati dai raggi solari. Rende la pelle morbida, splendente ed ultra idratata. (INCI: Butyrospermum Parkii Butter)

  • Olio di mandorle dolci

    Combatte efficacemente la disidratazione e dona sollievo alla cute decongestionando le pelli arrossate e facendole ritrovare il normale equilibrio. In più, nutre l’epidermide e la rende elastica, liscia e vellutata. (INCI: Prunus Amygdalus Dulcis Oil)

  • Olio di oliva

    Gli acidi grassi polinsaturi e la frazione insaponificabile di cui è ricco assicurano all’epidermide idratazione ed elasticità. (INCI: Olea Europaea Oil)

  • α – bisabololo

    E’ il componente principale della Camomilla ed è impiegato nei cosmetici doposole per le sue proprietà calmanti e decongestionanti. E’ adatto pertanto a riparare ed addolcire la pelle irritata, arrossata e che “tira” donandole una sensazione di sollievo. (INCI: Bisabolol)

  •  ß – carotene

    Agisce da antiossidante limitando i danni causati dai radicali liberi. Prolunga e fissa l’abbronzatura ed è un ingrediente ideale per le pelli abbronzate. (INCI: Beta-carotene)

  • Vitamina E

    E’ l’antiossidante più conosciuto. Nei cosmetici doposole mantiene l’abbronzatura, aiuta la pelle a rallentare il processo di invecchiamento cutaneo indotto dai raggi solari grazie alla sua capacità di combattere i radicali liberi e prevenire la  disidratazione. (INCI: Tocopherol)

  • Cocco

    L’olio di cocco, per le sue proprietà idratanti ed emollienti, è introdotto nelle creme doposole perché nutre, lenisce, rinfresca la cute e la aiuta a rigenerarsi dopo l’esposizione al sole prolungando l’abbronzatura. (INCI: Cocos Nucifera Oil)

  • Acido ialuronico

    E’ una sostanza normalmente presente nel derma ma che può diminuire in seguito ad un’esposizione costante al sole. Prodotti doposole a base di acido ialuronico sono ideali in caso di eritema e scottatura solare: applicati sulla pelle attenuano i rossori, ripristinano la barriera cutanea, idratano intensamente e ridonano elasticità alla cute.

In base alle vostre esigenze, leggete quindi l’etichetta e scegliete il doposole che contiene gli ingredienti che fanno al vostro caso. L’ideale sarebbe applicare la crema doposole a fine giornata (o meglio dopo ogni esposizione al sole) e dopo avere fatto la doccia. Per quanto riguarda invece la texture da preferire, i doposole esistono in varie forme cosmetiche (oli, creme, paste, emulsioni), le più comuni sono le emulsioni O/A (come il latte doposole) e i gel. Io consiglio l’uso di questi ultimi che, grazie alla base acquosa, donano una piacevole sensazione di freschezza e una rapida evaporazione. Inoltre, non sono untuose e  si assorbono rapidamente consentendo di rivestirsi subito dopo l’applicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*