Innovazione dei cosmetici anti-età: via le rughe con la crema alla Peonia

Così elegante e rigogliosa, la Peonia è considerata la “regina dei fiori”. Simbolo di pace, amore, prosperità e nobiltà d’animo, questa pianta, di origine cinese, è dotata di importanti proprietà benefiche. Il termine peonia, infatti, sembra derivare dal greco e significa “salutare” in virtù del fatto che le radici della pianta, fin dall’antichità, venivano utilizzate come efficaci antinfiammatori, antiossidanti e protettive del sistema cardiovascolare. Oggi, dalle radici della Peonia si ricava una molecola dalle proprietà anti-age e antiossidanti: la peoniflorina. La peoniflorina, una volta estratta dalle radici della pianta, viene utilizzata per la formulazione di cosmetici anti-età (come creme, sieri e makeup).

cosmetici anti-età
cosmetici anti-età a base di estratti di peonia

Ma come agisce l’estratto di Peonia?

La peoniflorina (in combinazione con altri attivi anti-age) agisce secondo un meccanismo di autofagia mitocondriale. Questo fenomeno è stato scoperto dal biologo giapponese Yoshinori Ohsumi che nel 2016, grazie a questa preziosa scoperta, si è aggiudicato il premio Nobel per la medicina. I mitocondri sono organelli cellulari incaricati di produrre energia (ATP) e fornirla al tutto il corpo. Con il tempo questo meccanismo perde efficienza e i mitocondri, producendo meno energia, iniziano a sintetizzare più radicali liberi. Quest’ultimi sono molecole responsabili dello stress ossidativo e quindi dell’invecchiamento cutaneo precoce. L’autofagia mitocondriale consiste nel riconoscere i componenti cellulari danneggiati, “autodigerirli” e sostituirli.

E’ davvero un ingrediente anti-età efficace?

Si. Il principio attivo estratto dalle radici della Peonia (la peoniflorina) è efficace in quanto stimola l’autofagia riducendo i segni del tempo ed eliminando i mitocondri non più funzionanti. Di conseguenza, non verranno sintetizzati radicali liberi e la pelle si manterrà compatta ed elastica. Gli estratti della radice di Peonia aumentano anche la sintesi di collagene (proteina antirughe e rassodante) e stimolano la produzione delle papille dermiche (che con l’età si riducono) e pertanto la cute sarà più liscia e le rughe ridotte.  In più, i polifenoli contenuti negli estratti di Peonia hanno azione rivitalizzante e mantengono il viso luminoso e roseo.

Ovviamente, per ottenere buoni risultati l’applicazione del cosmetico contenente gli attivi di Peonia deve essere costante. Questo prezioso estratto naturale può essere rintracciato tra gli ingredienti del cosmetico con il nome INCI: Paeonia Lactiflora root extract. Quest’ultimo, però, non va confuso con gli estratti dei fiori di Peonia, il cui nome INCI è Paeonia officinalis flower extract. Gli estratti dei fiori di Peonia vengono utilizzati per formulare creme lenitive in virtù delle loro proprietà idratanti, calmanti e protettive, ideale per le pelli sensibili o con couperose.

E tu quale cosmetico anti-età usi? Lascia il tuo commento per condividere con tutte noi la tua routine di bellezza… La tua opinione è preziosa 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*