Trattamento cosmetico delle macchie della pelle

Continua il nostro viaggio alla scoperta delle macchie scure. Nell’articolo precedente hai potuto conoscere i fattori che causano le macchie e capire come fare a prevenirle. In questo articolo, invece, scoprirai qual è il migliore trattamento cosmetico delle macchie della pelle…

Come trattare le macchie della pelle?

Se, nonostante tutti i tentativi di prevenzione, le macchie sono comparse lo stesso, non disperare: a tutto c’è una soluzione!! Intanto le macchie comparse in gravidanza (cloasma) in molti casi si risolvono spontaneamente. Generalmente pochi mesi dopo il parto il cloasma scompare. Sicuramente è sempre il caso di chiedere il parere del farmacista, del dermatologo e/o del cosmetologo per valutare le lesioni di persona e adottare così la giusta strategia dermo-cosmetica.

Tralasciando, però, le macchie cutanee causate da allergie o patologie che richiedono esclusivamente il parere del medico specialista, in questo articolo ti consiglierò il trattamento cosmetico più adeguato per non peggiorare la situazione e per trattare  al meglio il melasma e le macchie della pelle comparse a causa dell’azione del sole, della ceretta, dei cosmetici inadeguati o dell’invecchiamento.

trattamento cosmetico delle macchie della pelle
trattamento cosmetico delle macchie della pelle

Per eliminare le macchie della pelle servono sicuramente cosmetici anti-macchie. In commercio esistono molti cosmetici dalle proprietà schiarenti e a breve ti spiegherò quali devi acquistare. Prima però devi sapere che i soli cosmetici schiarenti non bastano. Il trattamento cosmetico delle macchie della pelle prevede l’uso di fotoprotettori, di esfolianti e, per finire, di creme schiarenti antiossidanti e che agiscono inibendo la formazione della melanina.

Fotoprotettori

Usa un prodotto solare per proteggere tutte le zone del corpo che saranno esposte al sole. In questo modo preverrai i danni indotti dai raggi UV e bloccherai la progressione delle macchie esistenti. Difendi la pelle dal sole sia in spiaggia, sia per strada, sia sulla neve. Quando acquisti la tua crema giorno per il viso o cosmetici per il make-up (come il fondotinta) assicurati che contengano filtri UVA e UVB. Per trattare le macchie scure già formate o prevenirne la formazione in una pelle predisposta io consiglio l’uso di creme protettive con SPF 30 o 50.

Proteggersi dal sole è fondamentale soprattutto in estate, se si ha una carnagione molto chiara o chiara e se si è geneticamente predisposti alle macchie. Il melasma si manifesta soprattutto nei soggetti dalle pelle medio-scura. Anche questi dovranno quindi usare la protezione solare pur non correndo il rischio di imbattere in scottature. Spesso infatti il sole è solo un fattore scatenante nei confronti di un problema già latente.

trattamento Esfoliante

Un buon trattamento esfoliante favorirà il ricambio cellulare eliminando gradualmente le cellule iperpigmentate. Con un uso costante la pelle apparirà più luminosa e le macchie più chiare. Gli agenti esfolianti migliori per trattare le macchie scure sono gli alfa-idrossiacidi ovvero gli acidi della frutta (in particolare l’acido glicolico) e i poli-idrossiacidi (come il gluconolattone). Un trattamento all’acido glicolico per essere eseguito a casa deve contenere basse concentrazioni di questo acido. L’ideale è una concentrazione di acido glicolico intorno al 3-5%. Il cosmetico esfoliante a base di alfa-idrossiacidi va applicato la sera su viso, collo e dècollète perfettamente puliti evitando il contatto con gli occhi ed il suo contorno. Si lascia agire un paio di minuti e poi si risciacqua con acqua fredda.

macchie della pelle_trattamento esfoliante con acido glicolico
siero esfoliante con acido glicolico da applicare la sera sulle macchie della pelle

Non usare gli alfa-idrossiacidi di giorno perché sono fotosensibilizzanti. Testa qualsiasi cosmetico esfoliante o a base di alfa-idrossiacidi su una piccola parte del corpo prima dell’uso perché potrebbero provocare irritazioni. Applica il cosmetico sulla parte interessata dalle macchie solo se dopo 24h non noti la comparsa di rossore, bruciore o prurito. Non utilizzarli invece in caso di pelle irritata o abrasa.

Peeling chimico

I trattamenti esfolianti fatti in casa sono sicuramente utili ma sicuramente più utili sono i peeling chimici effettuati da personale e centri specifici. Per un’azione esfoliante più intensiva, infatti, bisognerà rivolgersi ad un centro dermatologico qualificato. Elevate concentrazioni di acido glicolico (superiori cioè al 10%) non solo non sono ammesse nei cosmetici ma devono essere usate da personale qualificato per non danneggiare la pelle. Il trattamento esfoliante dal dermatologo può essere a base di acido glicolico ma anche di acido retinoico. E’ un trattamento ambulatoriale e le sedute variano da una a tre. Un ciclo di trattamento esfoliante fatto in casa invece deve durare 2-3 mesi. Dopo il peeling chimico non bisogna mai esporsi al sole e bisogna proteggere la pelle trattata spalmando un prodotto solare per evitare la ricomparsa delle macchie.

creme giorno schiarenti contenenti inibitori della sintesi di melanina ed antiossidanti

Il trattamento cosmetico delle macchie della pelle deve essere completato con l’uso delle creme schiarenti. L’uso di queste creme deve essere complementare a quello degli esfolianti e dei fotoprotettori. Le creme o i sieri depigmentanti che devi scegliere devono essere, innanzitutto, a base di sostanze antiossidanti. Il processo che porta alla formazione della melanina si basa su fenomeni ossidativi: utilizzare cosmetici antiossidanti farà quindi la differenza. Gli antiossidanti contribuiranno ad eliminare e contrastare le macchie della pelle. L’ingrediente antiossidante per eccellenza, da ricercare nelle creme, è la vitamina C. Essa contrasta la formazione della melanina ed è un ingrediente ideale per prevenire e trattare soprattutto le macchie che si manifestano come conseguenza dell’invecchiamento. Svolge una buona azione antiossidante anche la vitamina E.

macchie della pelle_trattamento giorno e notte
trattamento schiarente ed esfoliante giorno e notte: tutto in un unico ed innovativo cosmetico

Le creme schiarenti oltre agli antiossidanti devono contenere ingredienti capaci di bloccare l’enzima responsabile della trasformazione della tirosina in melanina. Tali sostanze sono l’acido kojico, la glicirrizina (cioè l’estratto della Liquirizia), l’estratto della radice di Genziana ed il B-resorcinolo. Le creme depigmentanti devono contenere anche ingredienti come la vitamina PP (INCI Niacinamide) o l’Undecilenoil fenilalanina. Entrambi non servono a bloccare la formazione della melanina ma agiscono impedendo ai pigmenti già formati di raggiungere l’epidermide. Le creme o i sieri schiarenti vanno applicati soltanto sulle macchie per evitare un possibile schiarimento della pelle attorno alla macchia.

crema-schiarente-viso-e-corpo
crema schiarente viso e corpo per prevenire la formazione delle macchie della pelle e attenuare quelle più superficiali

Una crema o un siero anti-macchia saranno molto più efficaci se formulati con più ingredienti schiarenti che agiscono in sinergia e se, in concomitanza, si usano fotoprotettori ed esfolianti. Come gli esfolianti, anche le creme ed i sieri schiarenti devono essere applicati solo sulla pelle sana priva di tagli ed irritazioni.

siero schiarente_trattamento cosmetico delle macchie della pelle
siero schiarente da applicare  in piccole quantità direttamente sulle macchie ed evitando le zone più sensibili

I vari tipi di macchie della pelle possono essere trattati tutti allo stesso modo?

Abbiamo visto, nel precedente articolo, che esistono vari tipi di macchie (efelidi, lentigo, melasma…). Tutte, in quanto causate da incontrollata produzione di melanina, possono essere trattate seguendo il trattamento cosmetico visto sopra. La risoluzione dell’inestetismo però non è sempre garantita. Alcuni tipi di macchie, come per esempio le lentigo solari e senili, sono difficili da trattare con i soli cosmetici e perciò richiedono un trattamento dermatologico. Macchie come le efelidi, invece, generalmente rispondono bene all’uso delle creme schiarenti e ai trattamenti esfolianti fatti in casa. Anche le macchie tipiche del melasma possono trarre beneficio dal solo trattamento cosmetico. Questo però è possibile se i cosmetici vengono usati con costanza, non appena la macchia compare e se la melanina si è accumulata negli strati superficiali. In caso contrario anche per il melasma è necessario fare ricorso ai trattamenti dal dermatologo.

Dopo qualsiasi trattamento (sia cosmetico ed eseguito in casa sia dermatologico) è sempre importante proteggere la pelle dai raggi del sole. Il rischio che le macchie ricompaiano anche dopo un trattamento professionale è sempre elevato.

conclusioni

Anche questo articolo dedicato alle iperpigmentazioni cutanee è arrivato alla fine. Non hai trovato la domanda o la risposta che cercavi?? Non perderti allora la terza parte degli articoli dedicati alle macchie scure oppure scrivi il tuo commento  😀

Vuoi un parere sul cosmetico che hai acquistato per trattare le macchie scure? Hai bisogno di un’opinione sull’INCI per sapere se è il cosmetico che fa al caso tuo? Scrivi un commento e ti darò un parere cosmetologico professionale e gratuito  🙂

Precedente Macchie della pelle: cause e prevenzione delle discromie cutanee Successivo Macchie cutanee: dalla skincare routine al trattamento dermatologico

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.