Le 5 cose da fare in inverno per nutrire la pelle secca

Ci risiamo…nuovo inverno e di nuovo la pelle secca!!!  😥

In condizioni normali, a livello dello strato corneo (lo strato più superficiale della cute) è presente circa il 20% di acqua. A mantenere questo valore concorrono sia i lipidi sia sostanze note come NMF (Natural Moisturizing Factor), ovvero amminoacidi, acido lattico, creatina, zuccheri e urea.

Con le rigide temperature invernali, oltre ad una ridotta secrezione sebacea, si verifica una carenza di questi fattori naturali di idratazione che comporta un abbassamento del livello di acqua dello strato corneo inferiore al 10%. Di conseguenza, la pelle perde la sua elasticità ed appare arida e fragile. Il trattamento cosmetico deve pertanto mirare a reintegrare queste sostanze per mantenere l’epidermide nutrita ed idratata. La pelle secca ha bisogno tanto di ingredienti cosmetici nutrienti, tanto di ingredienti idratanti ed in questo articolo trovi, nel dettaglio, i più comuni. Adesso, però, ci concentreremo sulle buone abitudini quotidiane da associare ai cosmetici per mantenere in salute la pelle secca del viso e del corpo in inverno

  1. Applica la crema rigorosamente tutti i giorni

    Ogni mattina, subito dopo la detersione del viso, usa una crema idratante o nutriente (in base alle tue necessità) per mantenere la pelle sana tutto il giorno. Scegline una che contenga anche filtri UVA ed UVB per assicurare alla tua epidermide protezione dai raggi solari e prevenire i processi di foto-invecchiamento. I raggi UV, infatti, non fanno sconti alla cute neppure in inverno!

    pelle secca in inverno
    il viso è il primo a soffrire con le temperature gelide, ma il resto del corpo non va trascurato

    Anche il corpo, nonostante sia coperto dai vestiti, ha bisogno di essere nutrito. Dopo la doccia o il bagno (rigorosamente con acqua tiepida e non troppo lungo) massaggia il corpo con un’apposita crema dalla formula ricca e nutriente insistendo, in particolare, a livello di gomiti, ginocchia e gambe. Usa la crema corpo anche due volte al giorno.

  2. Utilizza una crema notte per il viso

    La sera (prima di andare a dormire), quando la pelle è più ricettiva e non è sottoposta agli stress esterni, stendi sul viso una crema notte. Generalmente queste sono creme dalla texture ricca e contengono un’alta percentuale di sostanze grasse rispetto alle creme giorno. In questo modo, mentre dormi, la pelle sarà nutrita in profondità, ed il mattino dopo più elastica e rigenerata.

  3. Usa l’olio secco per il corpo

    Al mattino, se non hai tempo di aspettare che la crema si asciughi, utilizza l’olio secco al posto della crema corpo nutriente. Usalo per avere gambe e braccia setose e levigate. E’ adatto ad essere utilizzato in inverno perché è caratterizzato da una consistenza leggera. Si assorbe rapidamente e non unge permettendoti di vestirti subito dopo la sua applicazione. Inoltre, si contraddistingue per una intensa e piacevole profumazione.

  4. Fai periodicamente una maschera mani e viso

    Una o due volte a settimana, per nutrire intensamente e rendere vellutata la pelle secca del viso, fai una maschera. Dopo aver pulito accuratamente il volto, spalma uno strato di maschera in crema su tutto il viso. Abbonda a livello di naso, fronte e mento ed evita il contorno occhi e le labbra. Dopo averla lasciata agire per circa 15 minuti, rimuovila utilizzando un dischetto di cotone o risciacqua il viso con acqua tiepida. Puoi anche usare la crema notte come maschera. Applicane uno strato spesso su tutto il viso, rimuovi l’eccesso senza risciacquare dopo 15 minuti e vai a dormire spensierata.

    Fai lo stesso con le mani: usa una crema mani molto ricca per fare un impacco in caso di pelle secca. Se preferisci i cosmetici fai da te, invece, in questo articolo trovi la “ricetta” per creare una maschera specifica per la cute che ha bisogno di di idratazione e nutrizione. Un vero toccasana per la pelle delle mani secca e screpolata in inverno.

  5. Usa gli umidificatori per termosifoni

    Gli ambienti eccessivamente riscaldati rendono l’aria estremamente secca. Gli umidificatori, facendo evaporare gradualmente l’acqua, renderanno più umido l’ambiente e di conseguenza più salutare per la pelle.

 

Hai qualche dubbio? Hai bisogno di una una consulenza personalizzata? Chatta con la Cosmetologa o richiedi una consulenza cosmetica gratuita. 😉 Per essere sempre aggiornata sul mondo della cosmesi e della bellezza, non perderti le infografiche di Instagram.