Sali, perle e bombe da bagno: guida alla scelta

Sali da bagno, perle o bombe? Quale prodotto scegli per rilassarti ogni volta che puoi? In questo articolo potrai conoscere le caratteristiche di ognuno e decidere con maggiore consapevolezza. Ognuno di questi cosmetici ha, infatti, proprietà simili per certi aspetti ma molto diverse per altri.

Aspetta… sei solita aggiungere abbondante bagnoschiuma per fare un bagno avvolta da una soffice schiuma?? Ti consiglio di evitare: se il bagnoschiuma usato non è di qualità rischi di aggredire e seccare la pelle.

Guida alla scelta dei sali da bagno

Esistono varie tipologie di sali che possono essere sciolti nella vasca per un bagno rilassante e rigenerante. In generale i sali sono adatti dopo un allenamento o un intenso sforzo muscolare: lo iodio stimola la circolazione sanguigna e allevia i crampi. Ecco nello specifico le loro proprietà che ti aiuteranno a scegliere il sale da bagno che fa al caso tuo…

  1. Sale inglese: favorisce il rilassamento dei muscoli;
  2. Sale dell’Himalaya: è lenitivo;
  3. Bicarbonato di sodio: ha proprietà emollienti e rende la pelle morbida;
  4. Sale marino: è drenante ed anticellulite;
  5. Sale del Mar Morto: promuove il rilassamento ed allevia il dolore muscolare.

Questi sali, profumati e impreziositi da vari oli essenziali (e solitamente colorati), rappresentano un toccasana per il nostro benessere psico-fisico. Gli oli essenziali, già contenuti all’interno dei sali pronti o che tu stessa puoi aggiungere, amplificano l’azione benefica svolta dal sale scelto. Come gli oli da bagno, i sali puoi prepararli in casa (usando anche il sale da cucina): le dosi variano in base al tipo di sale che si vuole utilizzare ed ai benefici che si vogliono ottenere. Per una questione sia di praticità sia di maggiore sensazione di benessere, consiglio di usare i sali da bagno già pronti. Quelli pronti, infatti, contengono un mix equilibrato di oli essenziali. Col fai da te c’è sempre il rischio di sbagliare: dosi errate di oli essenziali non consentono di ottenere la fragranza desiderata.

Non aspettare che la vasca si riempia: sciogli i sali mentre si sta riempendo d’acqua.

Quando scegliere le bombe da bagno

In cosmesi anche il mondo dei sali da bagno è stato rivoluzionato e in commercio puoi trovare anche le “bombe” da bagno. Sono cosmetici solidi come i sali ma capaci di creare un atmosfera unica. Niente da invidiare alle spa. Oltre agli ingredienti tipici di un sale da bagno, infatti, contengono anche coloranti ed un’associazione di sostanze che sprigionano migliaia di bollicine insieme al profumo ed agli oli essenziali. Le bollicine si formano grazie alla reazione chimica che si scatena tra bicarbonato di sodio e acido citrico (entrambi ingredienti essenziali delle bombe): questi due composti una volta a contatto con l’acqua calda della vasca da bagno si mescolano liberando anidride carbonica ed ecco che l’acqua diventa effervescente. In alcuni casi le bombe da bagno contengono detergenti eudermici sia per dare alle bombe un’azione lavante sia per sostenere la schiuma.

L’effetto “spumeggiante” non puoi ottenerlo con gli altri cosmetici da sciogliere nella vasca (che siano sali, perle o oli). Tra sali, perle e bombe da bagno scegli quest’ultime se cerchi un’alternativa alla schiuma del bagnoschiuma (seppur decisamente meno voluminosa e più delicata) e dopo una giornata stressante vuoi fare un bagno caldo, piacevole e rilassante che ti aiuti a scaricare ansie e tensioni. Più adatte dunque per scaricare gli stress mentali che fisici.

bombe perle e sali da bagno
rendi frizzante il tuo bagno rilassante con le bombe da bagno

Al contrario dei sali, sciogli le bombe da bagno soltanto una volta che la vasca è ormai piena d’acqua e ti stai per immergere. Diversamente ti perderai tutto l’effetto delle sfere.

Perché scegliere le perle da bagno

Le perle sono piccole sfere dall’aspetto liscio, non effervescenti come le bombe ma ovviamente profumate. La loro azione benefica per il corpo è dovuta al liquido che contengono. Spargile nella vasca mentre la riempi: le perle si scioglieranno liberando l’olio o il sapone contenuto al loro interno. Ti consiglio le perle piene d’olio come alternativa all’olio da bagno, ovvero se vuoi goderti un bagno caldo e profumato e allo stesso tempo mantenere la cute morbida e nutrita.

Curiosità

Nel video di seguito ti faccio vedere come fanno le bombe da bagno a far frizzare l’acqua. Sono bastati due comunissimi ingredienti per spiegare la reazione: limone e bicarbonato.

Bombe da bagno: come fanno a far diventare l’acqua effervescente

Pronta ad immergiti nell’acqua calda e ad abbandonarti all’avvolgente profumo e ai divertenti colori che assumerà l’acqua?

Nel prossimo articolo, infine, troverai delle Beauty tips da seguire durante la preparazione dell’acqua della vasca per rendere l’atmosfera ancora più avvolgente e rilassante.

Dicci la tua nei commenti e se ancora non sei dei nostri, entra a far parte della nostra community Facebook ed Instagram.