Skincare routine viso serale: i cosmetici quotidiani essenziali

Dopo la beauty routine da seguire al mattino, passiamo alla skincare routine viso serale. Sappi che seguire una routine di bellezza corretta mattino e sera è fondamentale per prevenire imperfezioni ed invecchiamento. Solo così la tua pelle sarà più bella e luminosa. Anche di sera servono cosmetici specifici per la propria pelle, alcuni possono essere uguali a quelli usati al mattino.

Vediamo subito gli step serali nel dettaglio.

I cosmetici e gli step fondamentali della skincare routine viso serale

Di sera alcuni step della skincare routine viso mattutina vanno ripetuti: ovvero detersione, tonificazione, trattamento del contorno occhi ed idratazione. Va tuttavia aggiunto un passo fondamentale prima della crema e, nel caso delle donne che si truccano, si aggiunge anche lo step degli struccanti.

Il passaggio che deve precedere la crema viso è il siero. Siero e crema puoi utilizzarli entrambi oppure singolarmente di  mattina. La scelta dipende sempre dalle tue esigenze personali. Da Cosmetologa ti consiglio sicuramente di usarli entrambi almeno la sera sia se la tua epidermide necessita di un trattamento intenso; sia se hai bisogno di trattare le aree del viso con prodotti diversi; sia se vuoi prevenire i segni del tempo.

Alla sera

step 1 (solo per le donne che si truccano)

Il primo step della skincare routine viso serale per le donne che amano truccarsi quotidianamente consiste nello struccarsi. E’ assolutamente vietato andare a dormire senza aver rimosso ogni traccia di make-up. Se vuoi bene alla tua pelle e non vuoi imperfezioni lo struccante è un cosmetico che non ti può mancare. Mentre un velo di trucco (una semplice base con una bb/cc cream o un fondotinta leggero ed un velo di make-up ad occhi e bocca) è facilmente rimovibile con una mousse o un gel detergente, un latte detergente o un’acqua micellare (da scegliere a seconda del proprio tipo di pelle); il trucco waterproof, più pesante o elaborato ha bisogno prima di uno struccante specifico, poi di un detergente viso delicato (step 2). In particolare, lo struccante da scegliere deve essere adatto anche al contorno occhi ed alle labbra.

olio struccante_skincare routine viso serale
olio struccante che rimuove il trucco waterproof e pesante da viso, occhi e bocca

Per rimuovere facilmente il make-up dagli occhi e dalle labbra (senza sfregare troppo irritando la pelle), per eliminare il trucco waterproof  e quello pesante ti consiglio lo struccante oleoso. L’olio struccante rimuove ogni tipo di trucco con molta facilità: scioglie il mascara lasciando le ciglia lucide; toglie il rossetto mat o la tinta labbra no transfer lasciando quest’ultime morbide. Elimina, inoltre, il fondotinta super coprente senza irritare. L’olio strucca per affinità e, nonostante la sua consistenza grassa, è adatto a tutti i tipi di pelle (comprese quelle grasse ed impure). Applica l’olio sulle mani, massaggia il viso accuratamente, risciacqua e passa allo step 2.

Step 2 (per le donne che non si truccano sarà lo step 1)

Alla fine della giornata devi rimuovere oltre al trucco che potresti aver applicato anche le impurità ed il sudore. Il detergente da usare potrà essere quello utilizzato al mattino, quindi un detergente schiumogeno (delicato e adatto alla propria pelle) oppure, per una delicatezza estrema, potrai sceglierne uno non schiumogeno: nello specifico, il latte detergente (per pelle secca, sensibile e matura); l’acqua micellare (per pelle normale, mista e grassa). Queste ultime due tipologie di cosmetici oltre a detergere, struccano. Consentono quindi di restringere i tempi unendo 2 step in 1 prodotto, tuttavia sono utili da usare da soli, sia come detergenti che come struccanti, soltanto se il trucco è leggero e facile da rimuovere. Per il trucco waterproof o per alcune zone del viso (come occhi e contorno), come ho già detto, è necessario  prima passare per lo step 1, poi per il 2. Il primo step con l’olio struccante, da solo, non è sufficiente: deve essere completato da detersione dolce.

gel detergente viso
un detergente delicato, una via di mezzo tra un’acqua micellare ed un gel, perfetto da solo o dopo lo struccante per completare la pulizia.

Inoltre, usando il latte detergente o l’acqua micellare, affinché ogni impurità sia rimossa e il viso sia deterso e/o struccato efficacemente, si devono passare sul viso tanti dischetti di cotone impregnati con il cosmetico detergente scelto: tutti quelli necessari per rimuovere accuratamente sporcizia, sudore, fattori inquinanti e make-up. La cute sarà pulita quando l’ultimo dischetto di cotone passato su tutto il viso non sarà più sporco. Risciacqua il latte detergente e l’acqua micellare (qualora il prodotto usato lo richieda; mentre nel caso sia senza risciacquo assicurati, leggendo l’INCI, che non contenga tensioattivi o altri ingredienti irritanti e non dermoaffini). Poi vaporizza sul viso l’acqua termale.

step 3

Come al mattino, anche di sera dopo aver struccato e/o deterso il viso applica il tonico. Lo stesso tonico usato al mattino, adatto alla tua tipologia di pelle. Fanno eccezione solo i tonici che contengono acidi della frutta (che sono esfolianti), da usare in caso di macchie cutanee e pelle matura. Questo genere di tonici vanno applicati esclusivamente la sera e soltanto nei mesi autunnali ed invernali.

acqua tonificante spray
acqua/tonico spray: da vaporizzare direttamente sul viso anziché “perdere” il prodotto usando un dischetto di cotone

Step 4

Ancora più del trattamento mattutino, nella skincare routine viso serale è necessario trattare il contorno occhi con una crema o un gel specifici per questa zona del viso. A fine giornata, a seguito delle attività svolte durante il giorno, il nostro sguardo è stanco. Dobbiamo aiutare la pelle a rigenerarsi e la notte è il momento migliore. Un contorno occhi idratante, antiossidante ed “anti-fatica” sarà perfetto a tutte le età. In caso di inestetismi, quali borse o occhiaie, invece dovrai scegliere un contorno occhi mirato.

skincare routine viso serale_gel contorno occhi
gel contorno occhi idratante ed antiossidante per la skincare viso serale

Step 5

Il siero. La sera è il momento della giornata in cui si ha più tempo da dedicare alla beauty routine, quindi si può approfittare per trattare in maniera più intensa i punti critici del nostro viso. Prima della crema dunque, il siero non può proprio mancare! Se hai la pelle secca ed irritabile servirà un siero molto idratante e addolcente; la pelle spenta e con rughe avrà bisogno di un siero antiossidante (e, per le rughe profonde, anche ad effetto “lifting”). La cute impura, grassa, acneica necessita di un siero purificante, opacizzante e seboregolatore. In commercio ci sono sieri di tutti i tipi, tutti generalmente di facile e rapido assorbimento. La texture di un siero, infatti, è sempre fluida, in gel o addirittura acquosa.

Se ogni parte del tuo viso ha le medesime esigenze il siero scelto potrai applicarlo su tutto il viso. Altrimenti dovrai usare il siero soltanto per trattare i punti critici ed applicare la crema su tutto il viso. In caso di pelle mista, per esempio, ti servirà un siero seboregolatore per regolare la produzione di sebo sulla zona T (fronte, naso, mento che si presentano lucide e grasse). Poi su tutto il viso una crema idratante ed antiossidante.

siero purificante
siero purificante, illuminante, riduce le imperfezioni, regola la dimensione dei pori

In caso di macchie, ti consiglio di associare due tipologie di sieri in modo da trattare le discromie in maniera localizzata. Devi applicare sulle singole macchie un siero specifico per le iperpigmentazioniun siero antiossidante su tutto il viso. Per un trattamento intenso, aggiungi il siero anche alla skincare routine mattutina, prima della crema giorno.

step 6

La skincare routine viso serale termina con la crema viso. Quest’ultima potrà essere la stessa di quella usata al mattino, a patto che non contenga filtri UV né paraffina e derivati. In caso contrario servirà una crema diversa da quella giorno. Non necessariamente dovrà essere una crema notte, bensì una crema adatta alla tua età e alle esigenze della tua pelle. Mentre, infatti, la crema notte per la sua corposità e ricchezza è adatta alle pelli secche, molto secche e mature; una cute giovane, normale, mista o con imperfezioni avrà bisogno di una crema viso dalla texture leggera ma sempre idratante. Per conoscere la crema viso adatta a te, scegli e leggi l’articolo dedicato alla tua tipologia di pelle tra quelli che trovi di seguito. Se cerchi, invece, una consulenza gratuita perché non sai quali cosmetici facciano al caso tuo clicca qui.

Pelle grassa: come riconoscerla e quale crema viso usare.

Cosa fare per prendersi cura della pelle molto secca del viso.

Brufoli sul viso: la guida anti-imperfezioni.

Pori dilatati: come contrastarli e renderli meno visibili.

Macchie cutanee: dalla skincare routine al trattamento dermatologico.

Trattamento cosmetico antirughe specifico per ogni età.