Rimedi naturali e fai da te: maschera per mani arrossate e irritate o secche

In altri articoli abbiamo affrontato il problema delle mani arrossate e irritate e quello delle mani secche, ruvide e screpolate. In questi articoli sei potuta venire a conoscenza delle creme da usare e delle abitudini da adottare per riparare le mani che a causa del clima avverso, di abitudini cosmetiche errate o del contatto con agenti irritanti si sono rovinate. Oltre, però, ad usare creme e saponi adeguati, la natura come sempre ci viene in aiuto. Per riparare l’epidermide danneggiata puoi ricorrere ai rimedi naturali. In questo articolo ti proporrò una maschera per mani arrossate e irritate ed una maschera per mani secche e ruvide. Entrambe sono realizzabili con oli o ingredienti che ci offre la natura. Queste maschere fai da te non sostituiscono l’uso di detergenti e creme appropriati ma sono un trattamento cosmetico aggiuntivo.

1° ricetta: maschera per mani arrossate e irritate

 Ingredienti:

  • 1 tuorlo d’uovo;
  • 1 cucchiaino di oleolito di Calendula;
  • 6 gocce di succo di limone filtrato;
  • 1 cucchiaino di olio di Oliva o di Avocado;
  • 2 cucchiaini di amido di riso;
  • 3 cucchiaini di argilla bianca.

Questi ingredienti sono un validissimo aiuto per la pelle infiammata delle mani. Il tuorlo d’uovo è rigenerante, è ricco di vitamine e grassi fondamentali per la salute dell’epidermide. L’olio vegetale di Oliva o di Avocado sono molto nutrienti e sono perfetti per aiutare la pelle screpolata delle mani a rigenerarsi. Il succo di limone è ammorbidente e illuminante. L’amido di riso è lenitivo (quindi è utile per calmare il prurito), è rinfrescante ed insieme all’argilla bianca ti aiuta a rendere compatta la maschera. Infine, l’oleolito di Calendula* rappresenta l’ingrediente chiave della maschera: è antinfiammatorio, cicatrizzante, disarrossante. Questa maschera, perciò, è perfetta per alleviare i fastidiosi sintomi che si manifestano quando le mani sono arrossate e irritate e la cute deve essere  profondamente riparata.

*L’oleolito di Calendula, per le sue proprietà, può essere applicato anche da solo sulle mani. Prima di andare a dormire lava le mani, tampona l’acqua in eccesso e, sulla pelle ancora umida, massaggia l’oleolito. Indossa poi i guanti di cotone e vai a dormire lasciando assorbire l’olio per tutta la notte. Vuoi preparare da sola l’oleolito? Qui trovi la ricetta oltre alle sue proprietà cosmetiche.

Procedimento:

Sbatti il tuorlo d’uovo e mescolalo con l’oleolito, l’olio vegetale scelto ed il succo di limone. Una volta ottenuta una miscela omogenea aggiungi l’amido e l’argilla e mescola il tutto. Quando il composto sarà uniforme applicalo sulle mani arrossate, irritate o screpolate. Lascia la maschera in posa dai 15 ai 30 minuti e poi lava le mani. Dopo averle lavate ed asciugate applica la tua consueta crema idratante. Ripeti la maschera 3 volte a settimana. Usa questa maschera non solo per riparare l’epidermide ma anche come trattamento preventivo in vista dell’inverno o dell’estate.

2° ricetta: maschera per mani secche e screpolate

Se la prima ricetta è più indicata nel caso di mani molto rovinate, arrossate, con prurito e bruciore, questa seconda ricetta è adatta alle mani secche e screpolate che hanno bisogno di idratazione e nutrizione ma non sono particolarmente rovinate.

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di gel di Aloe Vera puro (ti consiglio di acquistarlo e non di usare quello estratto direttamente dalla pianta che hai in casa);
  • 2 cucchiai di olio di Mandorle dolce;
  • 1 cucchiaio di Miele.
maschera per mani arrossate e irritate con aloe vera
acquistandolo avrai la certezza di avere un gel con un elevato grado di purezza

Il miele ripara la pelle secca e screpolata, l’aloe vera idrata, sfiamma e cicatrizza le piccole ferite superficiali: la pelle, infatti, quando si secca si spacca facilmente rischiando addirittura di sanguinare. L’olio di Mandorle è emolliente, stimola le cellule cutanee a rinnovarsi ed è estremamente nutriente.

Procedimento:

Mescola l’Aloe e l’olio con cura (usando un cucchiaio di legno), poi aggiungi il miele e continua a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Applica il composto sulle mani e lascialo in posa per 15/20 minuti. Passato questo tempo, risciacqua con acqua tiepida ed applica la tua solita crema mani idratante. In caso di mani molto secche e sottoposte a innumerevoli stress lascia agire la maschera per tutta notte: passato il tempo di posa, rimuovi la maschera in eccesso, massaggia quella rimanente e poi indossa i guanti di cotone. Al mattino le mani saranno davvero morbide, nutrite e rigenerate. Anche questa maschera dovrai ripeterla frequentemente: circa 3 volte a settimana.

Ricorda…

Alcuni di questi ingredienti, pur essendo naturali e generalmente molto sicuri, in alcune persone possono provocare allergie. Prima di usarli assicurati dunque di non essere allergica. Sono tutti ingredienti facilmente reperibili in casa o in erboristerie, farmacie e parafarmacie.

E’ tutto amiche per il momento, ma se in casa avete altri ingredienti utili e volete sostituirli agli ingredienti di queste ricette e non sapete come fare o se possono andare bene: scrivete un commento e sarò felice di aiutarvi. 😎

Precedente Mani arrossate e irritate: sintomi, cure cosmetiche e consigli Successivo I danni del fumo di sigaretta sulla pelle e sui capelli